Ci troviamo per molti a ridosso delle tante agognate vacanze estive. Spesso però il momento di staccare la spina dal lavoro ci porta a ricercare una totale evasione dalle nostre abitudini abbandonando sia una sana alimentazione sia un training costante.

Questo si traduce nel rischio di esporci sensibilmente ad un aumento incontrollato delle calorie ingerite aprendoci pericolosamente ad un incremento di zuccheri semplici. Il risultato è quello di subire dei picchi di insulina che ci portano ad aumentare il grasso corporeo e ridurre la qualità muscolare.

Ad oggi ancora non comprendo perchè durante le vacanze per molti equivale a perdere del tutto le abitudini a tavola. Che siano alberghi o villaggi vacanze la gamma di alimenti corretti a disposizione è davvero molto vasta. Certo non possiamo pesare il cibo, non possiamo richiedere una tipologia particolare di alimento che rimane più gradevole.

Troviamo sempre delle corrette contromisure, ovvio che la vacanza rappresenta un momento di grande svago e di rigenerazione ma questo dovrebbe farci riflettere se ravvisiamo la necessità di abbandonare le nostre sane scelte a tavola.

Coltivare delle sane abitudini vuol dire che in ogni contesto cerchiamo delle scelte corrette, a questo aggiungiamoci anche la predisposizione di molti nel saltare completamente il training per due/tre settimane. Perchè?? C’è un motivo in particolare?
Basta organizzarsi, con semplici elastici e cavigliere ad esempio, molte strutture hanno anche delle mini palestre.

Penso che sottrarre al lettino sotto al sole 20 minuti per un sano e corretto workout non distruggerà la vacanza di nessuno, anzi tutt’altro.
Nella mia vita ormai il training fa parte di me, anche in vacanza ritaglio del tempo per andare ad allenarmi, mi fa sentire bene, mi vedo bene, penso che come me ogni persona voglia sentirsi sempre al meglio.

C’è sempre tempo per godersi la vacanza, al contrario abbandonare completamente il controllo nella dieta e nel training ci può portare ad un’involuzione fisica che rischia di vanificare mesi di sforzi intensi.

MAI MOLLARE