Argomento quanto mai discusso da sempre è quello legato al legame tra lavoro cardiovascolare e cellulite.
Il credo comune porta spesso molte donne a fare sessioni di corsa interminabili. Vedi per strada molte donne fare camminate veloci immaginando un progresso importante in termini di riduzione di cellulite.
Sicuramente l’attività cardiovascolare è un toccasana per il sistema cardiovascolare, ma lo è anche un lavoro con i pesi dove i tempi sotto tensione diventano sempre piu alti.
Reputo importante fare chiarezza su due aspetti determinanti, il primo è il legame tra il lavoro cardiovascolare e l’acido lattico, il secondo invece quello che ha con il cortisolo.

Per ridurre la ritenzione idrica e la cellulite che altro non è un’infiammazione cellulare piu o meno cronica è fondamentale avere un approccio detossintante.
Se da un lato lavorate correttamente con l’alimentazione se sbaglierete con il training non farete progressi.
Un grande lavoro cardiovascolare vi espone ad un aumento sostanziale dei livelli di acido lattico e vista la vostra scarsa capacità nel riassorbirlo la sua permanenza all’interno di gambe e glutei vi portare ad evidenziare sempre più inestetismo

La scelta migliore è quella legata ad un aumento dei tempi sotto tensione per coinvolgere quante piu fibre muscolari possibili ed ottenere una massima risposta in termini di vascolarizzazione.

Secondo punto sempre molto importante è quello legato al legame con il cortisolo. Con il passare degli anni la capacità di sopportazione dei livelli di stress diventa sempre inferiore e questo predisposizione un aumento dell’ormone dello stress.
Il cortisolo è un nemico davvero importante, fondamentale ricercare un corretto antagonismo con i carboidrati complessi serali per ridurne la problematica ma grande attenzione soprattutto a non eccedere con il lavoro cardiovascolare.
Livelli ridotti di cortisolo vi permettono di sfruttare al meglio le strategie nell’alimentazione cosi che il vostro corpo massimizzerà la sua risposta anabolica dandovi qualità e durezza.

Ricapitolando evitate di andare a correre o fare camminate veloci interminabili. Dedicatevi ad un sano lavoro con i pesi costanti e fatevi guidare per la dieta. USA I PESI!

BUON ALLENAMENTO!!