Pubblicati da

MIGLIORARE IL MICROCIRCOLO

Un aspetto determinante nel cambiamento fisico è quello legato al miglioramento del microcircolo dove il training riveste un ruolo davvero importante.  Certo è che la sana e corretta alimentazione induce quei processi metabolici a ridurre il grasso corporeo ma è di fondamentale importanza formulare un training specifico per ottenere grandi progressi. Uno stato occlusivo derivante […]

ANTIAGING APPROACH

Attività fisica e sana alimentazione sono alla base di una corretta gestione del proprio corpo durante gli anni preservandolo da malattie e da un costante indebolimento dovuto a cattive abitudini come la mancanza di allenamento. Lo stress ossidativo è un concetto introdotto per la prima volta nella teoria di Denham Harman nel 1956, che indica […]

GESTIONE DELLO STRESS E ALIMENTAZIONE

Anche l’alimentazione riveste un ruolo importante nella gestione dello stress. Ecco nel merito alcuni semplici, mirati e pratici suggerimenti di carattere nutrizionale. Evitare il concomitante uso di bevande alcoliche. Evitare le bevande nervine: the, caffè, cole, cioccolata. Privilegiare i carboidrati complessi (pasta, pane, riso anche di tipo integrale, che favoriscono una modulazione nel tempo dei […]

Lavorare sulla densità del gluteo

Spesso parliamo dell’importanza delle proporzioni. La differenza tra il punto vita stretto e l’ampiezza del gluteo.Occorre Sicuramente lavorare sulla densità muscolare per raggiungere la massima condizione, quindi il lavoro anaerobico è fondamentale. Personalmente non ho nulla contro chi effettua un lavoro cardiovascolare costante, sono proprietario di una palestra dove svolgiamo anche corsi fitness. Sono ovviamente […]

LO STRESS OSSIDATIVO

Lo stress ossidativo è una condizione patologica causata dalla rottura dell’equilibrio fisiologico, in un organismo vivente, fra la produzione e l’eliminazione, da parte dei sistemi di difesa antiossidanti, di specie chimiche ossidanti.Tutte le forme di vita mantengono un ambiente riducente entro le proprie cellule; l’ambiente cellulare redox è preservato da enzimi che mantengono lo stato […]

CARBOIDRATI ED INDICE GLICEMICO

Introduzione Livia Augustin, Università di Toronto, Canada Il termine “indice glicemico” è stato introdotto all’inizio degli anni 80 da David Jenkins, dell’Università di Toronto (Canada) (1). Si tratta di un parametro che permette di classificare i cibi ricchi in carboidrati in base al loro effetto sulla glicemia, e cioè in base alla loro capacità di modificare, dopo […]

FITONUTRIENTI E DIGESTIONE

I fitonutrienti o fitochimici sono sostanze chimiche naturali contenute negli alimenti di origine vegetale (fito deriva dal greco ϕυτόνe significa pianta). Frutta e verdura contengono migliaia di fitonutrienti o fitochimici che sebbene non necessari per la sopravvivenza hanno proprietà benefiche per l’organismo umano. Prima di tutto e in natura queste sostanze sono essenziali però per “schermare” i vegetali da insetti, germi e […]

GLUTEI ATOMICI

Quante volte avete desiderato dei glutei atomici???Avete mai focalizzato l’attenzione sull’importanza di avere una corretta proporzione tra punto vita e glutei?? Il risultato finale passa per una corretta gestione del compromesso VOLUME/DEFINIZIONE dove trovare il perfetto equilibrio deve portare ad un punto vita stretto ed un gluteo ampio. Il mio lavoro di Body Transformation Trainer […]

VADEMECUM PER LE FESTE

Sicuramente il periodo natalizio ci espone a molti rischi dal punto di vista calorico. Spesso vengono realizzati abbinamenti tra cibi altamente calorici con una serie di pasti decisamente extralarge che portano ad accumulare grasso. Personalmente reputo fondamentale avere grande attenzione alle scelte fatte a tavola, ciò non vuol dire rinunciare al gusto ma limitarsi alla […]

ATTENZIONE AGLI ZUCCHERI. IMPARA A GESTIRE LA STANCHEZZA MENTALE

Un consumo eccessivo di zucchero favorisce l’obesità, condizione correlata a una maggior incidenza di patologie cardiovascolari, diabete e diversi tipi di cancro. Per questo l’OMS raccomanda di non superare una quantità di zuccheri semplici pari al 10% dell’introito calorico giornaliero, quantità che, per un adulto con un fabbisogno di circa 2.000 calorie, corrisponde a 50 grammi (10 […]